NVIDIA si scusa per la mancata consegna delle RTX 3080

NVIDIA si scusa per la mancata consegna delle RTX 3080

21 Settembre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Nvidia si è scusata per l’epico pasticcio del lancio di Nvidia RTX 3080 la scorsa settimana e, in particolare, per come i bot hanno sbattuto le pagine dei negozi per acquistare unità prima che le persone reali potessero farlo.

In un post sul forum, Nvidia ha affermato che la società ha riscontrato “una domanda senza precedenti” per la nuova RTX 3080 presso i rivenditori di tutto il mondo, così come il negozio di Nvidia. La società ha chiarito che intendeva lanciare il proprio negozio alle 6 del mattino del giorno del rilascio, ma la pagina è stata immediatamente “inondata di traffico” e ha avuto problemi prima che Nvidia riuscisse a riavviarla.

Nvidia ha riconosciuto che bot e scalper si stavano precipitando nel negozio Nvidia per ritirare le carte e la società sta tentando di risolvere il problema. “Stiamo facendo tutto ciò che è umanamente possibile, inclusa la revisione manuale degli ordini, per mettere queste carte nelle mani di clienti legittimi”, ha affermato la società.

Le nuove e più potenti schede grafiche di Nvidia non erano l’unico nuovo pezzo di tecnologia che ha avuto problemi nel suo primo giorno di vendita. I rivenditori hanno iniziato ad accettare i preordini per PlayStation 5 subito dopo l’evento relativo al prezzo / data di rilascio dell’azienda e hanno subito esaurito quasi ovunque. Anche Sony si è scusata per la situazione e ha promesso che più stock saranno disponibili prima del lancio della console a novembre.