Microsoft Acquisisce la società madre di Bethesda

Microsoft Acquisisce la società madre di Bethesda

21 Settembre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Microsoft ha accettato di acquisire ZeniMax Media, la società madre di Doom e dello studio di Fallout Bethesda Softworks, per 7,5 miliardi di dollari in contanti. L’acquisizione segue i precedenti giochi Bethesda in arrivo su Xbox Game Pass su console e PC e offre a Microsoft il controllo dei giochi in arrivo come l’epico Starfield. Microsoft afferma che i futuri giochi Bethesda, incluso Starfield, verranno lanciati su Xbox Game Pass il giorno in cui arriveranno su Xbox o PC.

La notizia arriva proprio mentre Microsoft si prepara a lanciare due nuove console, Xbox Series X e Xbox Series S. Bethesda aveva già annunciato due esclusive per PlayStation 5 e PC in arrivo: Deathloop di Arkane e Ghostwire: Tokyo, il titolo di Tango Gameworks. Il boss di Xbox Phil Spencer ha confermato che Microsoft onorerà questi accordi esclusivi a tempo, ma i giochi futuri arriveranno su piattaforme non Xbox “caso per caso”.

Microsoft lancerà le sue console di nuova generazione il 10 novembre e i preordini saranno aperti domani. Questa acquisizione porta anche l’elenco totale degli studi interni dell’azienda a 23, in seguito all’aggiunta di studi secondari di Bethesda come lo sviluppatore Dishonored, lo studio Wolfenstein MachineGames, il produttore di Doom id Software e lo studio The Evil Within Tango Gameworks. Tuttavia, Microsoft afferma che Bethesda manterrà la sua attuale leadership.

“Stiamo ancora lavorando sugli stessi giochi di ieri, realizzati dagli stessi studi con cui abbiamo lavorato per anni, e quei giochi saranno pubblicati da noi”, ha scritto il responsabile marketing di Bethesda Pete Hines in una dichiarazione.