LE NOVITÀ DI IOS 14.3 BETA

LE NOVITÀ DI IOS 14.3 BETA

13 Novembre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Apple ha presentato ieri (12 Novembre) la beta di iOS 14.3 per sviluppatori, sebbene offra la funzionalità ProRAW per gli utenti di iPhone 12 Pro, abbiamo anche riscontrato alcune modifiche interessanti nel processo di configurazione di iOS e una nuova icona che rivela le cuffie AirPods Studio di Apple.

Abbiamo anche scoperto che iOS 14.3 include il supporto nascosto per i presunti AirTag. Sulla base dei file interni di iOS 14.3, possiamo affermare che gli AirTag sono ancora lontani dall’essere annunciati da Apple. La società ha incluso nuovi video e immagini che guideranno gli utenti attraverso il processo di configurazione degli AirTag e alcuni di essi erano stati precedentemente trovati da 9to5Mac in una build interna di iOS 14 trapelata all’inizio di quest’anno.

iOS 14.3 beta include una nuova sezione nascosta nell’app “Dov’è” con il nome in codice “Hawkeye”, che è inteso non solo per gli AirTag ma anche per accessori di tracciamento di terze parti come il Tile, come promesso da Apple al WWDC 2020.

L’app “Dov’è” guiderà gli utenti a impostare i loro tag di tracciamento e quindi a inserirli in borse, valigie, portachiavi e altri oggetti per poi seguirli attraverso la rete Dov’è/ Find My. Il codice conferma che gli AirTag e altri accessori registrati nell’app Dov’è possono essere monitorati anche offline utilizzando la connessione Bluetooth, proprio come Apple fa già con iPhone, iPad e altri dispositivi.

Gli utenti possono riprodurre avvisi sonori e anche collegare un AirTag a un ID Apple, quindi non funzionerà con un altro ID se qualcun altro lo trova. “La rimozione di questo elemento consentirà di configurarlo e utilizzarlo da un’altra persona e non sarà più collegato al tuo ID Apple”, dice il codice. Apple fornirà anche agli altri un modo semplice per scansionare gli AirTag e scoprire chi possiede l’oggetto smarrito. Una volta abilitata la Modalità smarrito, questo numero di telefono sarà visibile su un sito Web Apple a cui altri possono accedere per contattarti ogni volta che trovano il tuo oggetto smarrito.

Proprio come con AirPods Studio, le voci suggerivano che Apple avrebbe introdotto AirTag entro la fine dell’anno, poiché l’accessorio è stato persino menzionato in un video di supporto di Apple. Anche se sembra improbabile che Apple introduca AirTag nel 2020, ciò conferma che l’azienda sta ancora lavorando al proprio accessorio di tracciamento.

Fonte: 9to5mac