INTEL VENDE IL BUSINESS DEGLI SSD A HYNIX PER 9 MILIARDI DI DOLLARI

INTEL VENDE IL BUSINESS DEGLI SSD A HYNIX PER 9 MILIARDI DI DOLLARI

21 Ottobre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Intel sta vendendo la sua attività di sviluppo SSD a SK Hynix per un valore di 9 miliardi di dollari, che vedrà il produttore di chipset e processori abbandonare quasi completamente il business della memoria flash e dello storage allo stato solido, ad eccezione della tecnologia di memoria Optane di fascia alta, a cui intel rimarrà ancora aggrappata. L’accordo include le precedenti attività NAND SSD, insieme alla fabbrica NAND dell’azienda a Dalian, in Cina.

“Per Intel, questa transazione ci consentirà di dare ulteriore priorità ai nostri investimenti in tecnologie differenziate in cui possiamo svolgere un ruolo più importante nel successo dei nostri clienti e offrire rendimenti interessanti ai nostri azionisti”.

Bob Swan, CEO di Intel

Ci vorrà del tempo prima che l’accordo venga effettivamente concluso: le due società stanno iniziando a ottenere l’approvazione del governo per l’acquisto, che non si aspettano di ottenere fino a “fine 2021“. Fino a quando ciò non accadrà, Intel continuerà a realizzare prodotti NAND nello stabilimento di Dalian e manterrà tutti i suoi diritti di proprietà intellettuale.

La mossa segna l’ultimo consolidamento per Intel, che negli ultimi mesi ha continuato a concentrarsi ulteriormente sulle sue attività principali di chipmaking e data center. Intel ha anche recentemente venduto la sua attività relativa ai modem 5G ad Apple lo scorso anno con un accordo del valore di 1 miliardo di dollari.