IL WITCHER FERITO SUL SET DELLA STAGIONE 2, STOP ALLE RIPRESE

IL WITCHER FERITO SUL SET DELLA STAGIONE 2, STOP ALLE RIPRESE

14 Dicembre 2020 Off Di Noctis Lucis Caelum

(Foto non reale – realizzata per puro sarcasmo, l’Attore non è grave)

Questa è l’ultima battuta d’arresto di una lunga serie di problemi che hanno afflitto le riprese della seconda stagione di The Witcher.

Netflix è stato ancora una volta costretto a interrompere la produzione solo il mese scorso a seguito di un’epidemia di COVID-19 nello show. Ciò segue una situazione simile a marzo, che ha visto le riprese interrotte quando Kristofer Hivju è risultato positivo poco prima che il Regno Unito entrasse in blocco. La produzione ha poi finalmente ripresa in agosto.

Il The Sun riferisce che Henry Cavill (il Witcher) è stato messo a riposo dopo essersi ferito sul set in una scena dd’assalto “che coinvolgeva asce oscillanti” dove si trovava “a 20 piedi di altezza sugli alberi e su un’imbracatura di sicurezza” agli Arborfield Studios dove è stato girato lo spettacolo.

“Le riprese sono state fermate a causa di quello che è successo a Henry. Era in corso di aggressione e si è ferito alla gamba”, ha riferito una fonte a The Sun. “Si è tirato su all’improvviso ed era chiaramente molto dolorante. Non era chiaro se un oggetto avesse colpito la sua gamba o fosse una sorta di lesione muscolare.

“Non era abbastanza grave aver bisogno di un’ambulanza, ma ha incasinato il programma delle riprese perché non può camminare o correre”, ha aggiunto la fonte. “Deve indossare armature pesanti nelle scene e non sarebbe in grado di farlo con il suo infortunio alla gamba”.

Lauren Hissrich, showrunner per la serie The Witcher Netflix, ha recentemente annunciato una nuova serie in sei parti chiamata The Witcher: Blood Origin. Sarà una storia prequel ambientata 1200 anni prima di Geralt e degli eventi che conosciamo e traccerà l’origine dei Witchers e spiegherà come sono nati. Hissrich ha confermato che il creatore di Witcher Andrzej Sapkowski sarà coinvolto nei lavori di produzione e ha risposto all’ingaggio con una risposta “diavolo sì“.

Fonte: The Sun