GOD OF WAR 2, 2007, RECENSIONE

GOD OF WAR 2, 2007, RECENSIONE

16 Ottobre 2020 Off Di Noctis Lucis Caelum

Kratos, dopo aver sconfitto il Dio della Guerra ARES per vendetta, è diventato il nuovo Dio della Guerra tra gli Dei dell’Olimpo, ma tradito dagli Dei stessi poco dopo, si ritrova schierato in una battaglia contro l’intero Olimpo.

GOD OF WAR 2
Overall
10/10
10/10
  • GRAFICA - 10/10
    10/10
  • MUSICA - 10/10
    10/10
  • GIOCABILITÀ - 10/10
    10/10
  • LONGEVITÀ DEL GIOCO - 10/10
    10/10

RIEPILOGO:

PRO:

  • Azione Pura in tutto il gioco
  • Combo e coreografie spettacolari
  • Storia Avvincente
  • Musiche 

 

CONTRO:

  • Non è adatto a tutte le età (PEGI 18)

 

DETTAGLI:

  • TITOLO: GOD OF WAR 2
  • ANNO: 2007
  • SVILUPPATO DA: SIE Santa Monica Studio
  • PUBBLICATO DA: SONIC INTERACTIVE ENTERTAINMENT
  • PIATTAFORME: PS2

 

Politica sulle recensioni dei videogiochi di NonSologaming e richieste alla Redazione.

Il secondo capitolo di God of War è, nella rarità dei casi, ancora meglio del primo e merita un 10/10 a tutti gli effetti.

Spettacolare:

God of War 2 è stato arricchito con scene spettacolari che vedono sempre più spesso Kratos combattere contro qualcosa di enorme e mostruoso. Lo studio di Santa Monica ha voluto esagerare fin dall’inizio del gioco in cui vi troverete a combattere contro il “Colosso di Rodi”

Acrobazie, forza mostruosa, combattimenti epici, non manca nulla, God of War 2 è un gioco letteralmente “spettacolare”.

Storia:

La storia del primo capitolo era avvincente di suo, il sequel è stato studiato veramente bene e rende l’avventura di Kratos ancora più interessante e oscura.
Effettivamente possiamo dire che Kratos viene ucciso all’inizio del gioco dalla mano di Zeus, ma con l’aiuto del Titano Gaia torna dagli inferi per vendicarsi. In questo capitolo vedremo il coinvolgimento di Teseo, Perseo, Icaro, da cui Kratos strapperà le ali, il Kraken e le Parche del Destino, che dovrai sconfiggere per prendere possesso del tessuto temporale e viaggiare indietro nel tempo!

Giocabilità:

Come per il primo capitolo, giocare a God of War 2 ti fa sentire veramente invincibile, coraggioso e capace di ogni cosa.
Il personaggio è sempre instancabilmente sicuro di se e sa che non può cedere in alcun modo e in nessun momento, questo si trasmette magicamente al giocatore e rende ogni singola partita una piacevole esperienza.
Affrontare i nemici con la brutalità e il coraggio di Kratos abbinato alle spettacolari combo delle lame degli inferi è semplicemente favoloso.

Sono state introdotte nuove combo rispetto il primo capitolo, nuovi nemici e nuovi modi di interagire con loro, cavalcherai Pegaso, affronterai ciclopi e minotauri, insomma, non manca nulla.

Longevità:

Il tempo di giocabilità di God of war 2 è sicuramente più lungo rispetto il primo capitolo, la trama si dirama in più parti e comporta quindi più ore di gioco che sono sempre un elemento apprezzato dal giocatore, soprattutto dopo aver speso 60.00€ o poco più.
La fine della storia principale apre le porte a più modalità di gioco per dare ancora più intrattenimento e prolungare l’esperienza di essere il Dio della Guerra.