FACEBOOK, “GRUPPI” SOTTO STRETTA MODERAZIONE PER 60GG

FACEBOOK, “GRUPPI” SOTTO STRETTA MODERAZIONE PER 60GG

9 Novembre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Facebook dice che metterà i gruppi in libertà vigilata per aver violato le sue regole sui contenuti.

Segnalato per la prima volta dal Washington Post, Facebook limiterà qualsiasi gruppo, sia pubblico che privato, con più post che violano i suoi standard comunitari. I moderatori dei gruppi dovranno approvare manualmente i post per 60 giorni e non sono disponibili appelli per i gruppi in stato di prova.

Stiamo temporaneamente richiedendo agli amministratori e ai moderatori di alcuni gruppi politici e sociali negli Stati Uniti di approvare tutti i post, se il loro gruppo ha una serie di violazioni degli Standard della Comunità da parte dei membri


Gli amministratori verranno informati dello stato del loro gruppo e informati quando le restrizioni verranno revocate. Durante il periodo di prova, Facebook terrà sotto controllo il modo in cui i moderatori dei gruppi con restrizioni gestiscono i post; se continuano a consentire i post che infrangono le sue regole, Facebook potrebbe chiudere completamente i gruppi.

All’inizio di questa settimana, Facebook ha chiuso il gruppo Stop the Steal – che aveva più di 300.000 membri – che aveva pubblicato informazioni errate sulle elezioni in merito a brogli elettorali e che affermava falsamente che i Democratici stavano cercando di rubare le elezioni. La piattaforma dei social media ha intrapreso diversi passi per cercare di arginare la marea di disinformazione elettorale;