DARKSIDERS, 2010, RECENSIONE

DARKSIDERS, 2010, RECENSIONE

25 Novembre 2020 Off Di Adalbert Steiner
DARKSIDERS
Overall
8/10
8/10
  • GRAFICA - 8/10
    8/10
  • MUSICA - 7/10
    7/10
  • GIOCABILITÀ - 8/10
    8/10
  • LONGEVITÀ DEL GIOCO - 9/10
    9/10

RIEPILOGO:

PRO:

  • Hack’n Slash ben fatto
  • Storia molto interessante e avvincente
  • Ambientazioni e grafica molto belli e fantasiosi

 

CONTRO:

  • Movimenti del personaggio limitati
  • Poche combo nei combattimenti
  • Non è open world ma strutturato in mini mappe

 

DETTAGLI E ACQUISTO:

  • ACQUISTA SU STEAM: QUI
  • TITOLO: DARKSIDERS
  • ANNO: 2010
  • SVILUPPATO DA: Vigil Games, Gunfire Games (remaster)
  • PUBBLICATO DA: THQ
  • PIATTAFORME: PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, PlayStation 4, Xbox One, Linux, Wii U, Nintendo Switch

 

Politica sulle recensioni dei videogiochi di NonSologaming e richieste alla Redazione.

Darksiders è un titolo che da il via ad una saga veramente EPICA, è un gioco a cui vale la pena giocare e godersi anche se non gode di un punteggio massimo.

La tipologia di gioco è Hack’n Slash con prospettiva in terza persona, vi farete strada a suon di magie, spadate e combo energetiche per spazzare via i demoni dell’infermo.
Voi siete GUERRA, uno dei 4 cavalieri dell’Apocalisse e siete stati chiamati sulla terra con l’inganno, l’inferno sta architettando qualcosa contro il paradiso? La storia si infittisce e non ve lo farà capire presto.

La storia è un qualcosa di nuovo, di diverso, da un pò di freschezza ai soliti giochi che conosciamo di guerre o combattimenti fantasy, qui c’è in ballo l’inferno e il paradiso, l’umanità è ad un passo dal cadere nel baratro e GUERRA si sente in dovere di difenderla, peccato che verrà presto accusato di aver scatenato lui l’apocalisse sulla terra e non ci sarà modo di sfuggire dalle accuse.
Gli intrecci che si creeranno durante le missioni e i Personaggi infernali o celestiali che conoscerete faranno sì che l’esperienza di Darksiders rimanga in presso per parecchio tempo.

la giocabilità è piacevole e fluida, come dicevo prima, si va avanti a suon di spadate e combo, qualche magia giusto per arricchire l’arsenale (dal momento che le uniche armi che avrete sono 1 spada, 1 falce, 1 pistola).
Nonostante lo scarso arsenale sarà ugualmente divertente combattere contro le orde demoniache sulla terra.

La musica è presente ma nel contempo assente, non non è un elemento di rilievo in questo gioco ma grazie alla piacevole giocabilità non diventa un problema, a differenza del suo successore Darksiders 2 in cui la musica è un elemento chiave che vi resterà sicuramente a lungo nella mente.