BETHESDA E ZENIMAX AVREBBERO COSPIRATO PER SABOTARE RUNE 2 E OBLIVION SONG?

BETHESDA E ZENIMAX AVREBBERO COSPIRATO PER SABOTARE RUNE 2 E OBLIVION SONG?

22 Ottobre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Bethesda e ZeniMax “hanno cospirato per sabotare il rivale di Elder Scrolls” Rune II.

L’EDITORE RAGNAROK GAME RICHIEDE DANNI DA 100 MILIONI DI DOLLARI

L’editore di Rune II, Ragnarok Game, ha aggiunto Bethesda e la casa madre ZeniMax media a una causa in corso su Rune II.

L’action RPG è stato rilasciato per PC tramite Epic Games il 12 novembre 2019, un giorno prima che lo sviluppatore Human Head Studios annunciasse la sua chiusura a sorpresa dopo 22 anni di attività.

Allo stesso tempo, Bethesda Softworks ha rivelato di aver fondato Roundhouse Studios, un nuovo studio del Wisconsin composto da sviluppatori che avevano lavorato presso Human Head.

Ragnarok ha successivamente citato in giudizio il suo ex partner di sviluppo per aver trattenuto il codice sorgente e le risorse di Rune II, tra le altre accuse.

Ha ora aggiunto Bethesda e Zenimax alla sua causa, accusando la coppia di cospirare con Human Head per sabotare deliberatamente Rune II e Oblivion Song, un gioco basato sulla serie di fumetti scritta dal co-creatore di Walking Dead Robert Kirkman, riporta GamesIndustry.biz.

“Questa causa cerca un risarcimento per frode e sabotaggio intenzionale di due videogiochi, Rune II e Oblivion Song, perpetrati da uno dei più famigerati conglomerati dell’industria dei videogiochi contro una minaccia emergente per il loro impero”, si legge nella causa.

“L’attesissimo rilascio di Rune II è stato maliziosamente silurato in una cospirazione tra lo sviluppatore del gioco, alla disperata ricerca di denaro, e un grande conglomerato di videogiochi intento a distruggere le minacce ai propri franchise di videogiochi. Oblivion Song è stato lasciato in uno stato di rovina incompiuta a causa della stessa cospirazione “.

La causa aggiunge: “In un atto di totale malafede e violazione contrattuale dei requisiti di riservatezza, Human Head ha fornito segretamente a Bethesda e ZeniMax ‘chiavi’ che le hanno consentito di riprodurre una versione riservata e pre-rilascio di Rune 2. Ciò ha consentito a Bethesda e ZeniMax di vedere di persona la minaccia che Rune 2 rappresentava per il loro franchise di successo, Skyrim / Elder Scrolls.

“Due settimane prima del lancio di Rune II, ZeniMax ha segretamente formato una nuova filiale, Roundhouse Studios LLC, e ha utilizzato quella società per acquistare tutte le attrezzature di Human Head e rilevare i suoi contratti di locazione. Quell’attrezzatura conteneva i segreti commerciali dei querelanti, il codice sorgente e i materiali per Rune II e Oblivion Song. Nello stesso lasso di tempo, al fine di completare una fusione de facto, ZeniMax ha organizzato il licenziamento di tutti i dipendenti da Human Head e l’assunzione da parte di ZeniMax “.

Si dice quindi che ZeniMax abbia ordinato ai dipendenti di Human Head di smettere di lavorare su Rune II e Oblivion Song, giochi che erano contrattualmente obbligati a supportare, secondo Ragnarok.

Mentre Ragnarok ha successivamente acquisito il codice sorgente di Rune II e Oblivion Song, afferma che “le risorse erano incomplete, intenzionalmente sabotate e / o del tutto mancanti“.

Dopo un lancio “riuscito”, il nuovo team di sviluppo di Rune II di Ragnarok ha continuato ad aggiornare il titolo con nuovi contenuti ed è previsto per il rilascio su Steam il 13 novembre.

Tuttavia, “Oblivion Song in un tale stato di rovina che deve essere abbandonato“, secondo la causa.

Microsoft prevede di completare un’acquisizione da 7,5 miliardi di dollari di ZeniMax Media nella seconda metà del suo attuale anno di attività che terminerà a giugno 2021.