ALIENWARE MONTA UNA VERSIONE PERSONALIZZATA DI NVIDIA RTX 3080

ALIENWARE MONTA UNA VERSIONE PERSONALIZZATA DI NVIDIA RTX 3080

9 Ottobre 2020 0 Di Noctis Lucis Caelum

Sebbene sia difficile reperire una scheda grafica nvidia RTX 3080 a motivo dell’alta richiesta dei preordini e non vogliamo immaginare le RTX 3090, possiamo avere una scappatoia…

Questa scappatoia diventa ancora più appetibile se siamo in procinto di cambiare tutto il PC, ebbene, Alienware sta attrezzando i suoi PC con le RTX 3080 e 3090, attualmente vediamo protagonisti di questa novità il modello Alienware AURORA R11 cone le RTX 3080 e il laptop AREA-51M.

MA LE NVIDIA RTX 3080 CHE MONTA ALIENWARE NON SONO COME QUELLE CHE AVETE VISTO FINO AD ORA…

ALIENWARE ha personalizzato le schede video in questione per ottenere risultati ancora più soddisfacenti in termini di raffreddamento ed ingombro, già, le schede video RTX 3000 montate da alienware misurano appena 267mm!! considerando che la Founder’s edition misura 285, è un bel cambiamento, questo è dovuto a motivo dello chassis dell’aurora r11 e delle sue dimensioni ridotte.

Per quanto riguarda il raffreddamento, Alienware afferma che la sua soluzione personalizzata con tubo di calore e camera di vapore da 10 mm, con doppia ventola, occupa solo 2,5 slot PCIe ed inoltre utilizza una coppia standard di connettori di alimentazione a 8 pin, invece del cavo a 12 pin di Nvidia.

Parallelamente alle nuove configurazioni RTX di Alienware, sono stati annunciati 3 nuovi modelli di monitor per la fascia Gaming ad alta frequenza di aggiornamento e un nuovo pannello 1080p a 360Hz per il laptop Area-51m

I monitor Alienware 25 (AW2521H), Alienware 27 (AW2721D) e Alienware 38 (AW3821DW) avranno un costo di partenza rispettivamente a $ 899,99, $ 1099,99 e $ 1899,99 e sono previsti per la distribuzione già il mese prossimo.

l’Alienware 25 è un monitor G-Sync Fast IPS a 360 Hz da 1 ms con una luminosità standard di 400 nits e Risoluzione 1080p, mentre Alienware 27 ha un pannello Fast IPS da 240 Hz, 2560 x 1440 1 ms con il 98 percento della gamma di colori DCI-P3, certificazioni G-Sync Ultimate e DisplayHDR 600 (sebbene abbia una luminosità tipica di 450 nit, FYI ).
Poi c’è Alienware 38, un monitor Fast IPS da 144 Hz, 3840 x 1600 1 ms con uno schermo curvo 2300R, un rapporto 21: 9 e copertura DCI-P3 del 95%, G-Sync Ultimate e lo stesso DisplayHDR 600 cert (e 450- nit luminosità tipica) come l’Alienware 27.

Tutti e tre i monitor sono dotati di una coppia di porte HDMI 2.0, DisplayPort 1.4 (che dovrai usare per la massima frequenza di aggiornamento), una serie di porte USB 3.2 e un sensore di luce ambientale per la regolazione automatica della luminosità.