629,00€ – LE NUOVE CUFFIE APPLE “AIRPODS MAX”

629,00€ – LE NUOVE CUFFIE APPLE “AIRPODS MAX”

19 Dicembre 2020 Off Di Noctis Lucis Caelum

Dopo una lunga serie di voci, Apple è riuscita a infilare gli AirPods Max tra le news come ultima grande release hardware del 2020, già disponibili per l’ordine con previsione di consegna verso fine Febbraio.

Tuttavia Gli AirPods Max stanno entrando in uno spazio molto particolare, dove molte altre aziende del settore audio hanno a disposizione opzioni eccellenti a prezzi … “differneti”.
Già, le nuove Apple AirPods Max costano ben 629€ in italia.

Parliamo di qualche centinaio di euro in più rispetto le cuffie della concorrenza come Sony e Bose che offrono ottimi prodotti che includono la cancellazione del rumore proprio come le AirPods Max, ma queste ultime promettono un’esperienza completamente diversa, ne varrà la candela?

ESTETICA

le AirPods Max hanno un design snello ma pesante in alluminio, acciaio e tessuto che è l’esatto opposto di qualcosa come la plastica di Sony messa ormai ovunque. Non c’è niente di sbagliato nella plastica; Ma tutto ciò che riguarda gli AirPods Max trasuda precisione, anche i loro padiglioni auricolari in metallo unibody, per quanto insignificanti possano sembrare. La domanda nasce spontanea, quanto pesano? 385 grammi. (NON SONO cuffie per la corsa o per la palestra, no).

Gli AirPods Max hanno una fascia in acciaio inossidabile avvolta in un morbido materiale di poliuretano. Una calotta in rete lavorata a maglia fa un buon lavoro per evitare che il peso sostanziale di queste cuffie eserciti una pressione irritante sulla parte superiore della testa. I padiglioni rotanti e girevoli in alluminio sono fissati da steli telescopici in acciaio che richiedono uno sforzo per estendersi ma rimangono sempre in posizione a qualsiasi lunghezza li lasci. (Le cuffie non possono piegarsi per una conservazione più efficiente, purtroppo.)

Il comfort e la sensazione sono di prim’ordine, suonano meravigliosamente, la cancellazione del rumore è la migliore e offrono caratteristiche uniche come l’audio spaziale che non puoi davvero ottenere altrove. Almeno, non proprio così. Quindi vale la pena analizzare alcuni motivi per cui vale la pena acquistare gli AirPods Max se hai i soldi usa e getta… a proposito, il set di sostituzione dei due cuscinetti auricolari costa più di 70€.

FUNZIONALITÀ

Nel bordo dell’AirPods Max troverai solo due pulsanti: c’è la corona digitale, una versione molto più grande del quadrante dell’Apple Watch, e un pulsante che alterna tra le modalità di cancellazione del rumore e trasparenza. La corona, oltra ad alzare ed abbassare il volume, se premuta una volta riproduce/mette in pausa la musica, due volte per saltare i brani o tre volte per tornare indietro; tenendolo premuto si attiverà Siri.

Manca totalmente il pulsante di accensione o spegnimento, perchè? Gli AirPod Max si accendono quando vengono posizionati sulla testa e si mettono automaticamente in pausa se rimossi (o se sollevi un padiglione auricolare). Toglili completamente e andranno in modalità di sospensione.

Quando vengono inserite nella custodia, le cuffie entrano in una modalità a bassissimo consumo. Al di fuori di quest’ultima, hanno comunque un leggerissimo consumo della batteria.

Gli AirPods Max sono dotati di nove microfoni, otto dei quali utilizzati per la cancellazione del rumore – e dietro quei cuscinetti auricolari ci sono potenti driver da 40 millimetri progettati su misura. Apple afferma che il “doppio motore con magnete ad anello al neodimio” che supporta ogni driver è ispirato agli altoparlanti da pavimento ed è il motivo per cui non sentirai alcuna distorsione anche quando le cuffie Max sono al massimo del volume.

SONORITÀ

Ottieni bassi ampi e le frequenze più alte non suonano mai aspre o faticose. Gli arrangiamenti complessi e multistrato di Bon Iver o Phoebe Bridgers sono coinvolgenti e ordinati. Le chitarre acustiche arrivano con un calore e una chiarezza soddisfacenti. La fascia bassa non è mai fangosa, indipendentemente dal genere, e gli AirPods Max fanno un ottimo lavoro nel mostrare ogni elemento di una traccia ben prodotta.

Apple utilizza “audio computazionale” con i chip H1 in ciascun padiglione auricolare e i microfoni sopra menzionati per misurare costantemente ciò che senti dalle cuffie e regola l’EQ per tenere conto di come le cuffie si adattano alla tua testa.

Un altro motivo per considerare AirPods Max è l’audio spaziale. Come gli AirPods Pro, questi possono darti un’esperienza coinvolgente che imita il suono surround su un iPhone o iPad quando guardi video con app supportate come Apple TV Plus, Disney Plus e HBO Max. (L’audio di spettacoli e film con un mix 5.1 o 7.1 può essere convertito in audio spaziale.)

BLUETOOTH E IOS

L’ultima grande vittoria per gli AirPods Max è che sono semplicemente … facili. Come i normali AirPod, si accoppiano al tuo telefono semplicemente tenendo i due vicini. E con gli ultimi aggiornamenti software iOS e macOS, ora possono passare automaticamente da iPhone, iPad e Mac a seconda del dispositivo che stai utilizzando in quel momento, senza che tu debba fare nulla. Detto questo, la concorrenza Sony, Bose e molte altre cuffie ti consentono di accoppiarti con due dispositivi contemporaneamente ad esempio.

CUSTODIA

La custodia è già stata oggetto di meme, dalla borsetta ai reggiseni, è un fallimento a tutti i livelli. Rende gli AirPods Max facili da riconoscere a distanza – forse era questo l’obiettivo principale – ma se parliamo di “cover” non coprono nulla, anzi, non proteggono per niente le cuffie da 600€, sicuramente le aziende di accessori rilasceranno nell’immediato, delle cover compatibili che proteggano in tutti i sensi le AirPods Max.

NESSUN JACK 3.5″

Un altro aspetto negativo? Nessun jack da 3,5 mm. Gli AirPods Max hanno solo un connettore Lightning, quindi se desideri un audio cablato di qualità superiore o collegarli ad un dispositivo analogico, devi prendere l’adattatore da 40€. Inoltre, vale la pena ricordare che non esiste una modalità passiva per AirPods Max. Quindi quando sono senza energia, smettono di funzionare del tutto, anche se sei cablato. il cavo è utile per eliminare tutta la latenza se si desidera utilizzare AirPods Max per scopi di registrazione o monitoraggio.

BATTERIA

La durata della batteria è di 20 ore con tutte le funzionalità come la cancellazione del rumore attivate, il che è buono e più che adeguato per i voli lunghi, ma comunque circa 10 ore in meno rispetto al tempo di funzionamento totale di Sony. Con una batteria scarica, la ricarica per cinque minuti ti consentirà di ottenere circa 90 minuti di riproduzione.

Acquistabili dall’Apple Store Online: AirPods Max – Argento – Apple (IT)

Fonte: theverge.